Il plinto è il metodo più comune per realizzare fondazioni di strutture intelaiate. Nel particolare costruttivo si nota la forma a parallelepipedo, anche se questa può cambiare a seconda delle esigenze. In questo caso l’ alezza è consistente, per cui vengono evitati fenomeni di rottura per flessione dovuti alla spinta del pilastro e alla resistenza del terreno. In parole povere si romperebbero le parti sporgenti del plinto. Molto ben evidenti sono le armature in sezione dove si distinguono i ferri e le staffe del pilastro e della fondazione, ma soprattutto si notano i ferri di ripresa fondamentali per la loro connessione. Le armature inferiori aiutano ad evitare il problema di rottura appena citato. Il plinto giace su uno strato di magrone necessario a creare una superficie regolare.

Click sull’ immagine del particolare costruttivo per il download del file DWG e blocchi CAD

fopl008

Plinto Fondazione Diretta Download DWG Dettagli CADhttp://www.dwglab.com/wp-content/uploads/2016/07/fopl008.gifhttp://www.dwglab.com/wp-content/uploads/2016/07/fopl008-150x150.gifadminDirette a PlintiFondazioniPilastri,PlintoIl plinto è il metodo più comune per realizzare fondazioni di strutture intelaiate. Nel particolare costruttivo si nota la forma a parallelepipedo, anche se questa può cambiare a seconda delle esigenze. In questo caso l' alezza è consistente, per cui vengono evitati fenomeni di rottura per flessione dovuti alla...Particolari dwg, architetture famose, blocchi cad