Le finestre scorrevoli hanno il grande vantaggio realizzare superfici illuminanti e che portano aria senza l’ ingombro dell’ apertura dell’ apertura di ante. Nel particolare costruttivo qui disegnato le ante sono entrambe mobili e sovrapponibili, dando quindi la possibilità di avere un’ apertura da una parte o all’ altra. Al di sotto altre due parti etrate ma questa volta fisse. Andando nei dettaglio in pianta e sezione si riconosco i profili in metallo interni di irrigidimento e il vetro camera o vetro doppio caratterizzato da un’intercapedine sigillata tra i due strati di vetro. All’ interno si trova aria secca o gas inerte che contribuiscono in maniera fondamentale alla coibentazione dell’ infisso. Ultimamente si utilizza anche il “coating” ovvero un rivestimento per la lastra: microscopici strati singoli trasparenti di 0,1 micron, di diversa natura, vengono posti sul vetro uno dopo l’altro migliorandone le proprietà termiche. L’emissività si riduce di molto e di fatto si impedisce l’irragiamento verso l’esterno con conseguente remissione verso l’interno, evitando dispersioni di calore. Il vetro viene chiamato basso emissivo.

Click sull’ immagine del particolare costruttivo per il download del file DWG e blocchi CAD

infiscopvc001

Finestri Scorrevoli PVC Download Free File DWG Dettagli CADhttp://www.dwglab.com/wp-content/uploads/2016/07/infiscopvc001.gifhttp://www.dwglab.com/wp-content/uploads/2016/07/infiscopvc001-150x150.gifadminFinestreInfissiPVC_Finestre ScorrevoliScorrevoliCoating,PVCLe finestre scorrevoli hanno il grande vantaggio realizzare superfici illuminanti e che portano aria senza l' ingombro dell' apertura dell' apertura di ante. Nel particolare costruttivo qui disegnato le ante sono entrambe mobili e sovrapponibili, dando quindi la possibilità di avere un' apertura da una parte o all' altra....Particolari dwg, architetture famose, blocchi cad